Facebook Live

Facebook Live, la diretta streaming è sempre più social

Tempo di lettura stimato: 2 minuti.

Facebook Live

Si sa, ogni novità lanciata da Facebook finisce per essere utilizzata da tutti. Quindi meglio essere al passo con i tempi e conoscere fin da subito tutti i dettagli del nuovo Facebook Live, il servizio lanciato da Mark Zuckerberg per pubblicare video in diretta streaming sul proprio profilo Facebook.
Il servizio in realtà esiste già da un anno, ma era riservato a personaggi famosi, giornalisti e a chiunque avesse una pagina verificata (con la spunta blu, per intenderci). Due settimane fa è stato esteso a tutti gli utenti e il 6 aprile scorso è arrivato l’annuncio ufficiale di mister Zuckerberg. Indovinate come? Ovviamente in diretta sul suo profilo Facebook: “Live è come avere una videocamera in tasca, ogni persona può trasmettere un video in diretta a ogni altra persona nel mondo”, condividere momenti della propria vita con gli amici o con alcuni di essi.
La funzione è attiva anche per i gruppi: in questo caso il Live consente di trasmettere solo alle persone che ne fanno parte. Tale funzione è utile per fare dirette tra amici, colleghi, clienti e qualsiasi altra cerchia ristretta di persone. Il Live per gli eventi, invece, consente di trasmettere un video in diretta da un evento in corso in modo tale che, anche chi non è presente, può vedere il live anche una volta concluso.

Come funziona lo streaming video?

Una volta che avrete aggiornato e aperto l’app per iOS e Android:

1 – Cliccate su “A cosa stai pensando?”

2 – Selezionate il vostro pubblico: ci sono varie possibilità (tutti, amici, altro)

3 – Selezionate la nuova icona del video live

4 – Aggiungete una descrizione accattivante

… e il gioco è fatto!

Facebook Live

Durante la diretta, avrete la possibilità di leggere e rispondere ai commenti, invitare altre persone e, con i prossimi aggiornamenti, aggiungere filtri specifici (come su Instagram) e disegni. Inoltre, è disponibile una mappa live dove (come su Periscope) si possono vedere e scoprire i live degli utenti da più di 60 paesi nel mondo.
Inoltre, il vostro video rimarrà sul profilo anche dopo il termine della diretta.

Sfida tra social

Per Facebook si tratta della più grande campagna contro le rivali online, in particolare Twitter e il suo servizio di live-streaming Periscope, ma anche contro i video di Snapchat e, naturalmente, contro YouTube (che fa capo a Google) che, secondo alcune indiscrezioni, starebbe per presentare un servizio autonomo di video streaming, Connect.

Il video in diretta è, infatti, il terreno dove si gioca la competizione tra le piattaforme social più importanti (e anche le emittenti broadcast tradizionali cominciano a temere perdite): le aziende sgomitano per aggiudicarsi i diritti a trasmettere gli eventi più seguiti, dallo sport e allo spettacolo.

Perchè è importante?

I numeri dicono che l‘impatto visuale sui social conta tantissimo. Se un’immagine attrae più click di un testo, un video migliora ulteriormente le prestazioni. Inoltre, con l’uso del 4G che aumenta la velocità di caricamento e con gli schermi degli smartphone più grandi, il consumo e la condivisione dei video sono aumentati notevolmente.
Di conseguenza è bene investire sui video per comunicare al meglio i prodotti e i servizi della propria impresa.

Dunque, se siete un personaggio pubblico o un’azienda potrete sfruttare la nuova funzione del social per fidelizzare il vostro pubblico. Basta solo un po’ di fantasia!
E se volete definire una Facebook strategy completa ed efficace, con il supporto di professionisti della comunicazione e del web marketing, chiedi consiglio a noi di Immaginificio. Sapremo indirizzarti verso nuovi guadagni! 😉