Cosa si intende per Big Data?

Tempo di lettura stimato: 1 minuti.

Tutto è datizzato!

Cosa sono i Big Data? Sappiamo ormai che viviamo nell’era in cui la materia prima principale sono i dati: noi siamo i creatori di enormi quantità di informazioni che le aziende utilizzano e gestiscono per conoscere gli utenti e i loro “movimenti”.

Da dove provengono i “data”?

Le fonti da cui provengono i dati sono differenti:

  • innanzitutto la navigazione sul web e sui social network, che permette di capire i gusti e gli interessi, le relazioni sociali e le esperienze personali degli utenti
  • tutti i tipi di prenotazioni e pagamenti online, compresi i dati di carte di credito e pos
  • la telefonia, tramite la quale possono essere analizzati e compresi molti comportamenti dei fruitori
  • pedaggi dell’autostrada, parcheggi e sensori urbani
  • infine i device da indossare, come ad esempio gli smartwatch

Esiste quindi un mondo costituito da grandi quantità di informazioni chiamato con termine tecnico Big Data Analytics. E’ utile però aprire una parentesi riguardo ai Big Data: essi perdono valore se non vengono utilizzati in modo ottimale e raccolti in database. E’ importante saperli elaborare e combinare tra loro a seconda del pubblico di riferimento di ogni azienda!

wordcloud di big data analytics

Quali caratteristiche hanno i Big Data?

Possiamo riassumere le peculiarità di tutti questi dati in tre punti:

  1. Volume : perché appunto parliamo di quantità di informazioni veramente spropositato, basti pensare che, secondo i dati raccolti da “We are social”, almeno il 50 % della popolazione mondiale naviga su internet e il 37 % di essa usa i social.
  2. Velocità : i dati vengono generati e possono essere analizzati in tempo reale! Basti pensare ai gestionali degli alberghi online che devono aggiornare immediatamente i dati dopo ogni prenotazione. Inoltre è di fondamentale importanza per alcune aziende cercare di prevedere nuove tendenze del mercato in tempo reale o quasi!
  3. Varietà : fa riferimento al fatto che i dati provengono da fonti differenti, di cui abbiamo già parlato.

big data

Sono già molte le agenzie di marketing che utilizzano e analizzano i Big Data per cercare di capire e soddisfare il cliente, ritenendola una strategia utile e in grado di offrire numerosi vantaggi in termini di competitività.

Se vi interessa l’argomento, non perdetevi l’articolo sulla crittografia di whatsapp e la privacy dei dati!!