TheTeller - free speech, free world

The Teller: quando l’informazione è giovane

Tempo di lettura stimato: 1 minuti.

Nasce “The Teller“, il giornale online che dà voce alla libertà di parola. In pochi giorni dalla sua apertura “The Teller, free speech free world” ha già raggiunto un numero di visualizzazioni altissimo e… Immaginificio festeggia!
The Teller è un progetto sviluppato da giovani ragazzi appassionati del proprio lavoro, Immaginificio ha avuto immenso piacere di collaborare con questo nuovo giornale dedicato all’approfondimento di notizie sull’attualità e sui trend del momento.

Case Study

The Teller.it – Free Speech, Free World

Quando la redazione si è presentata nei nostri uffici è stata molto chiara nel definire la propria sfida:

  • essere una realtà professionale
  • essere un team giovane
  • trasmettere informazioni informali ma con contenuti di qualità
  • fare informazione libera e svincolata da giudizi politici

Immaginificio ha condiviso tali ideali e ha accettato la sfida.
È nato così il progetto di Brand Identity dedicato alla nascita del nuovo brand: The Teller.

La scelta del Naming

Volevamo che il marchio rispecchiasse il carattere internazionale delle notizie. Da qui la scelta di un nome straniero, “the teller“, letteralmente “colui che racconta”: è un termine informale e colloquiale come la comunicazione che la redazione voleva dare ai propri articoli, una comunicazione dinamica, rivolta a un pubblico giovane che ama tenersi informato e in movimento.
Un’altra caratteristica di cui abbiamo tenuto conto è stata la brevità del nome in quanto aiuta la memoria, suona bene e, inoltre, non era usato da nessun altro. Questo giornale doveva essere unico!
Per rimanere attinenti alla nuova avanguardia comunicativa dello Human to Human (H2H), volevamo rappresentare simbolicamente una delle forme più antiche della comunicazione: il racconto. Questo espediente narrativo si concretizza nella figura archetipica del cantastorie, colui che tramanda il sapere attraverso le sue doti di narratore. Per la politica dell’H2H questo nome interpreta un personaggio: colui che racconta le storie provenienti da ogni parte del mondo. The Teller, quindi, racconta la realtà attraverso una comunicazione caratterizzata da un linguaggio curato, studiato, unico e giovane.

I valori del Logo

Il logo che abbiamo creato è minimale e incisivo. È un espressione simbolica del contenuto valoriale del Naming e del ClaimThe Teller – Free Speech, Free World“.
Abbiamo così creato una texture ad hoc che rappresentasse i punti di connessione che collegano le persone nel mondo.
TheTeller - free speech, free world
Sapete cosa dovete fare vero? Informatevi!
Leggete The Teller e fateci sapere cosa ne pensate!