Nuova normativa sui Cookies

Entra in vigore la nuova normativa sui Cookies: avete acceso il forno?

Tempo di lettura stimato: 3 minuti.

Cosa sono i cookies?

Cookies - Niente panico

I cookies sono piccole stringhe di testo che la maggior parte dei siti web moderni inviano ai computer dei visitatori. I cookies permettono al sito web di salvare diverse informazioni riguardo alle preferenze e alle abitudini di navigazione dell’utente, in modo da non doverne richiedere l’inserimento ad ogni visita successiva alla prima.

In un certo senso i cookies sono la “memoria” del sito web, personalizzata per ogni utente.

L’utilizzo dei cookies permette di migliorare l’esperienza di navigazione, ad esempio, effettuando automaticamente l’accesso a un sito web a cui ci eravamo registrati in precedenza. Per farlo, il sito web salva sul computer dell’utente le informazioni di login e, alla visita successiva il computer invia il cookie salvato come alternativa al classico login da tastiera tramite username e password.

Categorie di cookies

Esistono diversi tipi di cookies, ma le categorie principali in cui si suddividono sono soltanto due:

  • Cookies di prima parte (o proprietari): sono inclusi in questa categoria tutti i cookies creati e gestiti direttamente dal sito web visitato;
  • Cookies di terze parti: all’interno di un sito web è possibile che siano presenti parti integrate da altri siti web (es. Facebook Page Plugin). Questi siti web possono installare dei cookies attraverso il sito web che li “ospita”, con il fine, per esempio, di monitorare le visite.

Tipi di cookies

Oltre alla suddivisione in due categorie, possiamo classificare i cookies anche in base allo scopo per il quale vengono creati.

Cookies di navigazione

I cookies di navigazione sono necessari per un corretto funzionamento del sito (per esempio per ricordare lo stato dei bottoni, il fatto che i pannelli siano aperti o chiusi, ecc.). La maggior parte di questi cookies hanno una durata di sessione, cioè saranno immediatamente cancellati una volta terminata la visita al sito.

Cookies funzionali

I cookies funzionali vengono utilizzati per permettere il salvataggio di alcune azioni compiute dall’utente. Ad esempio, viene utilizzato un cookie funzionale per tracciare l’avvenuta lettura di un’offerta.

È possibile cancellare o disabilitare la ricezione dei cookies funzionali, compromettendo però le funzionalità di alcuni servizi del sito web.

Cookies di terze parti

Come visto in precedenza, all’interno di un sito web è possibile che siano presenti parti integrate da altri siti web. I questi casi, i cookies installati dai siti web esterni attraverso il sito web principale sono detti cookies di terze parti.

Ad esempio, uno dei servizi esterni più utilizzati all’interno dei siti web è l’integrazione del codice di Google Analytics. Google Analytics è uno strumento offerto da Google che permette di tenere traccia delle visite degli utenti sul proprio sito web, fornendo statistiche sulla navigazione (es. Numero visite, pagine visitate, tempo trascorso sulle pagine, ecc…). Per ottenere queste statistiche, Google spedisce ai computer degli utenti dei cookies che contengono informazioni anonime sull’utilizzo del sito principale, così da ottenere dati più accurati riguardo le abitudini degli utenti stessi.

La nuova normativa sui Cookies

L’8 Maggio 2014, l’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, ha pubblicato un provvedimento che aggiorna la normativa precedente riguardo all’obbligo, per i gestori dei siti web, di informare gli utenti dell’utilizzo dei cookies all’interno del proprio sito.

Questo provvedimento obbliga tutti i siti web che fanno utilizzo di cookies, ad informare gli utenti della loro presenza, utilizzando un Banner o un Popup che riporti la presenza di cookies all’interno del sito e che rimandi a un’informativa completa a riguardo.

Il Garante per la Privacy fornisce anche un’esempio di Popup da utilizzare per adempiere all’obbligo imposto con la nuova normativa.

Esempio Banner Cookies - Garante per la Protezione dei Dati Personali

Il termine ultimo per l’adeguamento è il 2 Giugno 2015. Molti siti web hanno già implementato questa funzionalità da alcuni mesi, mentre altri si stanno adeguando in questi giorni.

E il tuo sito è già a norma? Scoprilo senza impegno!

Fonti e approfondimenti

Foto: